Monza MB

Galleria fotografica della città e provincia di Monza. Di particolare interesse turistico e culturale vi è la Villa Reale, il Duomo, l'Arengario e il Parco - 52 foto

Pagina 1 di 212

Statua bronzea dell’arcangelo San Michele (2004), opera dello scultore Benedetto Pietrogrande e l’oratorio di Santa Maria in piazza San Paolo

Monumento in pietra in piazza Giuseppe Garibaldi e alla sinistra via Vittorio Emanuele II

Il fiume Lambro visto da ponte dei Leoni (ex Ponte d’Arena)

Statua in marmo di Carrara, raffigurante un leone sdraiato, posto ad un angolo dell’omonimo ponte in via Vittorio Emanuele, opera di Antonio Tantardini

Uno dei quattro leoni, in marmo di Carrara, opera dello scultore Antonio Tantardini, sita sul ponte dei leoni sul fiume Lambro (1842)

Il ponte della ferrovia in via Alessandro Manzoni

La lunga strada pedonale lungo viale Brianza e alla destra una pianta di magnolia

Fiori rosa di magnolia in viale Brianza

Palazzo dalla facciata marrone in corso Milano

La facciata di villa Durini (ex proprietà della ditta tessile Frette) in largo Giuseppe Mazzini, attuale sede della Rinascente, con al centro un aquila

Una delle due torri a tre piani di villa Durini in largo Giuseppe Mazzini

La fontana circolare di piazza Mazzini e sul retro il palazzo Frette

Via Italia e alla destra il palazzo di “Brian & Barry”

Uno dei due leoni di villa Durini in piazza Giuseppe Mazzini, proggettato dall’architetto Carlo Amati nel 1815

I due leoni, sculture in pietra poste ai piedi dei due torrioni di palazzo Frette (villa Durini) in piazza Mazzini

La scultura di un leone e un torrione di villa Durini in piazza Mazzini

Alla destra il palazzo residenziale di via Italia, risalente al 1840

Facciata della chiesa di Santa Maria Maddalena e Santa Teresa chiamata anche chiesa delle Sacramentine, in via Italia

Antico palazzo in via Italia, attuale sede dello show room Boggi e il campanile della chiesa di Santa Maria in strada

La facciata a capanna in mattoni della chiesa di Santa Maria in strada in via Italia, risalente al XIV sec.

Il portale della chiesa di Santa Maria in strada in via Italia, caratterizzato da un arco in cotto e l’architrave in marmo

La parte superiore della facciata in cotto della chiesa di Santa Maria in strada in via Italia, con al centro un rosone affiancato da due finestre bifore

Gli antichi palazzi di piazza Trento e Trieste e il campanile del Duomo

La cella della torre campanaria del Duomo vista da piazza Trento e Trieste, caratterizzata dalla presenza di due stemmi sopra i frontoni

Il palazzo Comunale risalente al 1926, sito sul lato nord di piazza Trento e Trieste e alla destra il monumento ai Caduti di tutte le guerre

Il monumeto ai Caduti in piazza Trento e Trieste, raffigurante l’ondata d’assalto condotta dalla Vittoria alata, opera dello scultore Enrico Pancera nel 1932

Alla sinistra la facciata del palazzo Civico che si affaccia su piazza Trento e Trieste

Il palazzo del Comune in piazza Trento e Trieste, terminato nel 1932 su progetto dell’architetto Augusto Brusconi

I due lati dello zoccolo bronzeo del maestoso monumento ai Caduti in piazza Trento e Trieste (l’antico Pratum magnum medievale), con i nomi delle vittime della I guerra mondiale

Le due rogge del fontanile e gli antichi edifici che si affacciano su piazza Trento e Trieste, interamente ridisegnata dall’architetto Domenico Delfini e inaugurata nel maggio del 2009

La facciata del palazzo Civico, edificio a tre piani a pianta quadrangolare di impronta tardo rinascimentale

Via Italia e la chiesa di Santa Maria in Strada con accanto il campanile

Le due rogge dove scorre il fontanile e i due portali in piazza Trento e Trieste, che raffigurano le antiche chiodere dove venivano appese le pezze dopo esser state lavate

Un tratto dell’antico fontanile che attraversa la ex piazza Mercato (Trento e Trieste) delimitate da ringhiere di cristallo, progettato dall’architetto Domenico Delfini

Alla destra la boutique “Le Perle” in via Italia e alla sinistra l’Arengario

L’Arengario, l’antico Palazzo Comunale in piazza Roma, risalente al XIII sec. e sul retro il campanile del Duomo

La torre campanaria del Duomo, alta 79 metri, fu proggettata dall’architetto Ercole Turati e completata nel 1606

La facciata a vento del Duomo dedicata a San Giovanni Battista, una struttura a salienti con al centro il grande rosone e il protiro del portale

Due delle sei edicole che sovrastano le lesene della facciata della basilica di San Giovanni Battista (Duomo)

Croce votiva in piazza Duomo, sorretto da due colonne in marmo, situato di fronte alla basilica di San Giovanni Battista e il campanile

Condividi

Scrivi un commento ...

© 2006 - 2017 Paesaggio Italiano di Leonardo Bellotti
Sfondo