Corniglia SP

Galleria fotografica di Corniglia, frazione di Vernazza e piccolo borgo delle Cinque Terre sulla Riviera ligure di Levante. Fa parte del patrimonio dell'umanità dell'Unesco - 40 foto

Un costone roccioso ricco di vegetazione a ridosso del paese

La piazzetta di via Fieschi e un autobus ecologico del Parco delle Cinque Terre

Alla sinistra i tavolini esterni di alcuni ristoranti coperti da obrelloni colorati in via Fieschi

Al centro di largo Taragio (in dialetto er Taragiu) vi è il monumento ai Caduti e sul retro la facciata dell’oratorio di Santa Caterina

Gli ombrelloni colorati dei ristoranti di largo Taragio e al centro il monumento ai caduti della guerra del 1915 – 1918

Statua bronzea dedicata ai caduti della guerra (MCMXXVI) in largo Taragio, vista dal retro

Il monumento ai caduti in largo Taragio e gli ombrelloni colorati dei ristoranti

Alla sinistra il monumento bronzeo ai caduti della guerra e alla destra la facciata a capanna dell’oratorio dei Disciplinati di Santa Caterina in largo Taragio

L’oratorio settecentesco dei Disciplinati di Santa Caterina

Mostra personale dell’artista Gianni Lodi dal titolo “Spiagge, conchiglie, pesci fuor d’acqua” all’interno dell’oratorio di Santa Caterina

Uno dei tanti pesci in legno penzolanti nel vuoto esposto nell'oratorio dei Disciplinati di Santa Caterina, facente parte della mostra “Spiagge, conchiglie, pesci fuor d’acqua”, opera di Gianni Lodi

I pesci lignei dell’artista Gianno Lodi, parte dell’esposizione dal titolo “Spiagge, conchiglie, pesci fuor d’acqua” nell’oratorio di Santa Caterina

Il belvedere della terrazza di Santa Maria a circa 100 m dal mare

La collina verdeggiante interamente ricoperta da caratteristici terrazzamenti a fasce

Uno scorcio della collina verdeggiante e sullo sfondo il promontorio di punta Mesco

Alla destra la collina verdeggiante, la costa delle Cinque Terre e sullo sfondo il promontorio di punta Mesco

Marina di Corniglia e la spiaggia rocciosa vista dall’alto della terrazza di Santa Maria

La rigogliosa vegetazione della collina che si trova sul retro del borgo

La strada principale del borgo, via Fieschi e sullo sfondo il campanile della chiesa di San Pietro

Il campanile con tetto a punta della chiesa di San Pietro visto da via Fieschi

La facciata in pietra di una vecchia abitazione in via Fieschi e alla destra una palma

Un vicolo di via Fieschi circondato da case colorate

La facciata a doppio spiovente della chiesa di San Pietro in via Fieschi, edificata nel 1334, in stile gotico ligure

Un palazzo dalla facciata gialla in via Fieschi e alla destra la chiesa di San Pietro

Alla destra la facciata gotica in pietra locale della chiesa di San Pietro e alla sinistra la facciata gialla di un palazzo

Una croce in ferro battuto e la chiesa di San Pietro in via Fieschi, con un grande rosone in marmo bianco di Carrara (1351)

Vista panoramica di località Canale con le tipiche abitazioni colorate della liguria, viste da via Fieschi

Alla sinistra l’affittacamere e ristorante Cecio in località Canale

Un palazzo in via Serra dalla facciata a tre colori

Chiesa di San Pietro e il suo alto campanile risalenti al XIV secolo, dominata dalla collina verdeggiante retrostante

Il paesaggio collinare ricco di vegetazione e coltivazioni a terrazza che ospita il borgo

Veduta panoramica della piccola frazione di Vernazza e le colline retrostanti dalla piazzetta chiamata “fosso”

La croce in ferro battuto posta sulla cupoletta a piramide del campanile dell’oratorio dei Disciplinati di Santa Caterina

I rami secchi dell’Euforbia arborea sulla litoranea delle Cinque Terre e sullo sfondo il mare azzurro della liguria

Alla destra i rami secchi dell’Euforbia arborea e la costa del mar ligure delle Cinque Terre

Una piccola via del centro storico e alla sinistra un negozio di articoli da mare

Alla sinistra l’affittacamere “Villino Azzurra” e alla destra una vecchia abitazione sopra una galleria in via Solferino

In primo piano il campanile dell’oratorio dei Disciplinati di Santa Caterina e sullo sfondo la chiesa di San Pietro, visti dalla piazzetta chiamata “fosso”

Via Solferino, un carrugio del centro storico e un palazzo dalla facciata gialla

La banchina centrale della stazione ferroviaria di Corniglia, terza stazione delle Cinque Terre

Condividi

Scrivi un commento ...

© 2006 - 2017 Paesaggio Italiano di Leonardo Bellotti
Sfondo