Benevento BN

Galleria fotografica della città e provincia di Benevento, sita nell'entroterra appenninico della Campania, è stata una città sannitica, romana, longobarda e poi pontificia - 28 foto

Ponte Calore (chiamato anche ponte Vanvitelli), costruito con tre arcate nel 1960

Il ponte Vanvitelli (chiamato anche ponte Calore) che collega il rione ferrovia (parte bassa della città) con il centro storico

La fontana barocca delle Catene e il monumento a papa Benedetto XIII in piazza Orsini, restaurati da Giovanni Sparla dopo la distruzione del 1943

La fontana delle Catene in piazza Orsini con al centro la statua in marmo di papa Benedetto XIII

Un pesce in marmo che decora la fontana delle Catene in piazza Orsini

Alla destra il palazzo De Giovanni di Santa Severina di corso Garibaldi

Obelisco neoegizio (sec. I d.C.) in granito rosso di Siene dal Tempio di Iside, collocato nel 1872 in piazza Papiniano

Corso Garibaldi (ex via Magistrale) che percorre il centro storico

Palazzo Dell’Aquila Bosco Lucarelli (XIX sec.) che si affaccia in corso Giuseppe Garibaldi (sinistra) e piazza Roma (destra)

Alla detra il palazzo delle Poste (XIX sec.) lungo corso Garibaldi

L’arco di Traiano, eretto nel II sec. d. C., nel corso dei secoli fu più volte retaurato

L’arco di Traiano, ad un solo fornice, sorretto da quattro semicolonne e costruito con pietra calcarea e marmo pario

Le semicolonne corinzie e i bassorilievi scultorei che decorano la facciata dell’arco di Traiano

Alla sinistra via San Pasquale e alla destra viale dei Rettori

La facciata timpanata della basilica di San Bartolomeo apostolo in piazza Federico Torre, progettato aell’architetto Filippo Raguzzini nel 1726

La navata principale della basilica di San Bartolomeo apostolo, con al centro del presbiterio il prestigioso trono papale

La chiesa di Santa Sofia (sinistra) e il suo campanile (destra) con al centro la fontana Chiaromonte in piazza Giacomo Matteotti

Alla sinistra la facciata barocca della chiesa di Santa Sofia, più volte rimaneggiata, caratterizzata da un grande portale romanico e alla destra la fontana Chiaramonte

Alla sinistra la fontana Chiaramonte con al centro un obelisco affiancato da quattro leoni, progettata dall’architetto Nicola Colle De Vita nel 1806 e alla destra il campanile della chiesa di Santa Sofia

Alla sinistra il campanle della chiesa di Santa Sofia in piazza Matteotti con affissa la tavola marmorea rievocante l’estensione del Sannio antico e sullo sfondo il lungo corso Garibaldi

La pavimentazione di piazza Matteotti e alla destra il palazzo del Governo, sede del Museo Arcos e della Prefettura

Alla sinistra un lampione a quattro lampade in piazza Matteotti e alla destra il campanile della chiesa di Santa Sofia, ricostruito nel 1703

Palazzo storico che si affaccia su corso Garibaldi

Il palazzo dei Governatori pontifici, facente parte della rocca dei Rettori in piazza IV Novembre, rimaneggiata più volte nel corso degli anni

Il monumento del Leone, allegoria della vigilanza, la maestà e la fortezza, eretto nel 1640 in piazza IV Novembre

Il monumento ai caduti di Benevento, in Piazza IV Novembre, opera dello scultore romano Publio Morbiducci (1926)

Facciata dell’ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli in viale Principe di Napoli, fondato da Pietro Maria de Giovanni nel 1894

Il corpo centrale della stazione ferroviaria di Benevento, risalente al 1960

Condividi

Scrivi un commento ...

© 2006 - 2017 Paesaggio Italiano di Leonardo Bellotti
Sfondo