Siena SI

Galleria fotografica della città e provincia di Siena, famosa per il suo centro storico e Piazza del Campo, dichiarati patrimonio mondiale dell'umanità Unesco - 100 foto

Pagina 3 di 3123

L’orologio della Torre del Mangia, opera di Bartolomeo Guidi nel 1360, in piazza del Campo

Il tabernacolo marmoreo chiamato Cappella di Piazza, inizialmente costruito nel 1352 e progettato da Domenico di Agostino, successivamente rimaneggiato

Palazzo Comunale (o Palazzo Pubblico) in piazza del Campo, risalente al XIII secolo, attuale sede del comune

Le trifore del Palazzo Comunale in piazza del Campo, di stile senese, con al centro la balzana bianca e nera simbolo della città

Il maestoso Palazzo Comunale in piazza del Campo, costruito in varie epoche in pietra e laterizio

La Lupa capitolina di Siena mentre allatta due gemelli in piazza del Campo

Una nicchia vuota a lato del pilastro della Cappella di Piazza in piazza del Campo

Lo stemma in pietra dei Medici in piazza del Campo, posizionato al centro della facciata del Palazzo Comunale dal 1560

Due statue poste all’angolo della loggia della Cappella di Piazza in piazza del Campo, opera di Mariano d’Angelo Romanelli

Statua di un apostolo, posto in una nicchia gotica del pilastro della Cappella di Piazza, in piazza del Campo

Il volto di un apostolo, opera di Mariano d’Angelo Romanelli, posta in una loggia della Cappella di Piazza in piazza del Campo

Il tabernacolo in marmo, chiamato Cappella di Piazza, edificato nel 1352 e posto ai piedi del Palazzo Comunale

Piazza del Campo e la scultura di un apostolo, posta al lato del pilastro della Cappella di Piazza, realizzata da Mariano d’Angelo Romanelli

La Cappella di Piazza posta accanto al Palazzo Comunale in piazza del Campo, eretta nel 1352 come ringraziamento alla Vergine Maria del pericolo scampato alla peste nera

Un piccione selvatico occidentale in piazza del Campo e sullo sfondo La Cappella di Piazza

Piazza del Campo e il corpo centrale rialzato del Palazzo Comunale con al centro un grande disco raffigurante il Trigramma di Cristo, dipinto da Battista di Niccolò nel 1425

Piazza del Campo e le decorazioni a rombo della facciata esterna di Fonte Gaia di Jacopo della Quercia

Piazza del Campo dove si svolge il palio e a lato il Palazzo Comunale affiancata dalla Torre dei Mangia

La facciata della chiesa di San Martino in via del Porrione, opera di Giovanni Fontana nel XVI secolo

Piazza dell’Abbadia e la parte superiore della facciata a capanna neomedievale, in cotto, della chiesa di San Donato

Condividi

Scrivi un commento ...

© 2006 - 2017 Paesaggio Italiano di Leonardo Bellotti
Sfondo