Santa Maria di Leuca LE

Galleria fotografica della frazione salentina di Santa Maria di Leuca, situata all'estrema punta del tacco d'Italia, meta annuale di numerosi turisti - 76 foto

Pagina 2 di 212

Il piccolo mercato di piazza Savoia

Il ristorante e pizzeria “Le Terrazze” in via Cristoforo Colombo

Il chiosco in pietra di un’antica villa signorile in via Cristoforo Colombo

La costa rocciosa di marina di Leuca vista da lungomare Cristoforo Colombo

Il mare limpido di marina di Leuca e gli scogli

Il ponte di lungomare Cristoforo Colombo, ex scalo dei pescatori ed attualmente sede balneare

Alla sinistra la villetta della famiglia Stefanoni sul lungomare Cristoforo Colombo e sullo sfondo la Villa Ramirez

Una delle quattro torri cilindriche di villa rossa Mellacqua

Villa Mellacqua, costruita attorno il 1876, in stile neogotico, progettato dall’ingegnere Giuseppe Ruggeri

Villa Episcopo in via Fuortes, di stile orientaleggiante, costruita nel 1881 dall’ingenere Achille Rossi

La parte centrale di Villa Episcopio in via Fuortes, simile a una pagoda cinese

Veduta panoramica di marina di Leuca e il suo porto turistico, dal promontorio Japigio e sullo sfondo Punta Ristola

Il porto turistico del paese e Punta Ristola (il tacco d’Italia) visti dal promontorio Japigio

Una parte di marina di Leuca, vista dal promontorio Japigio

La Croce Pietrina in via Francesco Pireca, con al centro due chiavi incrociate

Vista panoramica di marina di Leuca con alla sinistra la diga foranea di sopraflutto e la banchina frangiflutti

La colonna romana monolitica donata da Benito Mussolini per celebrare la fine dei lavori per la costruzione dell’Acquedotto Pugliese

Il molo di sottoflutto dove sono ormeggiate le barche dei villeggianti, visto dal promontorio Japigio

Croce monumentale in piazza Giovanni XXIII, eretta in memoria del pellegrinaggio diocesano del 21 ottobre 1901

Punta Mèliso, uno sperone roccioso che si protende sul mar Ionio, vista da piazza Giovanni XXIII

La banchina frangiflutti lunga 132 m che si protende verso sud ovest e la diga foranea di sopraflutto

Il molo di sottoflutto che compone il porto turistico di marina di Leuca

Il faro in via Santuario, progettato dall’ingegnere Achille Rossi, alto 47 m e funzionante dal 1866

Uno scorcio di marina di Leuca vista dal promontorio Japigio

La abitazioni dipinte con calce bianca di marina di Leuca e alcune imbarcazioni sul mare

La diga foranea di sopraflutto delimitata da frangiflutti tetrapodi e il porto del paese

Alcune imbarcazioni turistiche ormeggiate sul porto di marina di Leuca

I frangiflutti tetrapodi che costeggiano la lunga banchina che delimita il porto

La Basilica de Finibus Terrae in piazza Giovanni XXIII (significato: “ai confini della terra”), eretta verso la prima metà del XVIII sec. da mons. Giovanni Giannelli

Alla sinistra la croce monumentale e alla destra la colonna Mariana in piazza Giovanni XXIII

Interno ad una sola navata della basilica de Finibus Terrae o di Santa Maria di Leuca

Altare maggiore della basilica de Finibus Terrae e il quadro della madonna al centro

Le fortificazioni esterne della basilica de Finibus Terrae e alla sinistra la colonna Mariana in piazza Giovanni XXIII

Al centro di piazza Giovanni XXIII la Colonna Mariana, risalente al 1694 per opera di Filiberto Aierbo d’Aragona e la facciata della basilica de Finibus Terrae

La scultura in pietra di Juan Angel Fernàndez Vàzquez in via Don Luigi Sturzo, scolpita in occasione del Simposio Internazionale di Scultura in “Pietra Leccese” del 2004, dal tema “Segni e Risegni”

La Croce Pietrina posta sopra una colonna in pietra, simboleggiante il passaggio di San Pietro sul promontorio Japigeo

Condividi

Scrivi un commento ...

© 2006 - 2017 Paesaggio Italiano di Leonardo Bellotti
Sfondo