Riomaggiore SP

Galleria fotografica del borgo ligure di Riomaggiore nella Riviera di Levante, il primo paese del Parco Nazionale delle Cinque Terre e parte del patrimonio Unesco - 160 foto

Pagina 4 di 41234

Una stradina ricavata nella roccia e il mare azzurro della liguria vista da via Piè da Punta

Via Telemaco Signorini, la lunga strada a terrazza che porta verso la Via dell’Amore

Via Telemaco Signorini, un tratto di strada che percorre la costa con al centro un albero

Un angolo di relax in via Telemaco Signorini con una grande panchina rossa e un albero al centro

Veduta panoramica della costa rocciosa con a sinistra il sentiero Via dell’Amore e alla destra la stazione ferroviaria

Un treno regionale nella stazione del paese visto da via Telemaco Signorini

Il lungo treno regionale che percorre la costa delle cinque terre

Il cancello d’ingresso per la Via dell’Amore, sentiero nato nel 1920 per altri scopi

Due cuori uniti in ferro battuto posti sul cancello d’ingresso della Via dell’Amore, con numerosi lucchetti appesi damcoppie innamorate

La lunga strada pedonale chiamata Via dell’Amore che fiancheggia la costa rocciosa a strapiombo sul mare

Gli scogli frastagliati della costa che si incontrano con il mare ligure

Una scalinata ricca di piante grasse, ricavata dalla roccia che si stacca dal sentiero di Via dell’Amore

Un tratto del sentiero Via dell’Amore che fiancheggia la costa rocciosa e alla destra un’insegna con la scritta Cupido

Un tratto a falesia della Via dell’Amore attraversata anche da una galleria scavata nella scogliera, a una trentina di metri dal mare

I finestroni esterni con arco a tutto sesto della galleria ferroviaria di Via dell’Amore

La falesia e il sentiero di Via dell’Amore facente parte del Parco Nazionale delle Cinque Terre, un sentiero pedonale lungo 1 km che collega Riomaggiore con Manarola

Uno scoglio che affiora dal mare lungo il tratto di Via dell’Amore

Un tratto di scogliera lungo la Via dell’Amore e il mar ligure

Il tunnel pedonale scavato nella roccia della Via dell’Amore situata in località Paternaa-a e alla sinistra una panchina

Veduta esterna del tunnel scavato nella roccia di Via dell’Amore con finestroni ad arco, in località Paternaa-a

Il lungo tunnel in località Paternaa-a, lungo il sentiero pedonale di Via dell’Amore con grandi finestroni che si affacciano sul mare

Il lungo tunnel di Via dell’Amore in località Paternaa-a, completamente ricoperto di murales

Alcuni murales che decorano le pareti del tunnel pedonale di Via dell’Amore, in località Paternaa-a

Alla destra la galleria di Via dell’Amore, parte del sentiero azzurro e alla destra la vegetazione della costiera

Un lungo tratto in galleria di Via dell’Amore, scavato nella scogliera

Un tratto di strada scavato nella roccia della Via dell’Amore, facente parte del sentiero azzurro del CAI

Uno scoglio roccioso che affiora dal mare azzurro situato lungo il sentiero Via dell’Amore

Un piccolo bar lungo il sentiero di Via dell’Amore, in località Vaulüngu

I rami secchi di un albero, lungo il sentiero azzurro di Via dell’Amore

Un piccolo Bar con tavolini lungo la Via dell’Amore in località Vaulüngu

Veduta panoramica del borgo di Riomaggiore, della costa delle cinque terre e di Punta Mesco (in alto a sinistra) da via Litoranea

Vista panoramica di Riomaggiore, il paese più orientale delle Cinque Terre, visto dall’alto di via Litoranea

Il borgo di Riomaggiore, strutturato a gradoni, risale all’VIII secolo ad opera di profughi greci

Alcune case torri colorate e sviluppate in verticale viste dall’alto della strada SP32

Il castello sul monte Cerricò, eretto nel 1260 dai marchesi Turcotti e completato dai Genovesi nel XV-XV, visto dall’alto della strada SP32

La scolgliera frangiflutti che delimita la marina del borgo dove sono ormeggiate alcune barche (gozzi) vista dall’alto della strada SP32

La spiaggia sassosa del borgo, vista dall’alto, lungo la strada SP32

La costa rocciosa con pareti a picco (falesia) sul mare del Parco Nazionale delle Cinque Terre e il sentiero pedonale Via dell’Amore (in basso) visti dall’alto della strada SP32

Un piccolo tratto del sentiero pedonale Via dell’Amore (percorso azzurro del CAI) che percorre la costa rocciosa delle Cinque Terre visto dall’alto della strada SP32

Il promontroio del Mesco e la baia di Monterosso, dove termina il territorio delle Cinque Terre, visto dalla via Litoranea di Riomaggiore

Condividi

Scrivi un commento ...

© 2006 - 2017 Paesaggio Italiano di Leonardo Bellotti
Sfondo