Pavia (PV)  (132 Foto)     [Pagina 2 di 4] :: Vai a  
  Prima pagina Pagina precedente           Pagina successiva Ultima pagina  
Basilica di San Pietro in Ciel d' Oro - la cripta, risalente al 1800 su progetto dell’' arch. Angelo Savoldi, è caratterizzata da volte a crociera, sorrette da 24 colonne
Basilica di San Pietro in Ciel d' Oro - l’urnetta di stile ravennate che conserva le ossa di San Severino Boezio dall' 8 aprile 1923 e collocata nella Cripta
La cripta della basilica di San Pietro in Ciel d' Oro, con un antico pozzo dietro l' altare e l' urnetta con le ossa di San Severino Boezio
L' urnetta, posta sull' altare della Cripta della basilica di San Pietro in Ciel d' Oro, realizzata da Antonio Cassi su disegno dell' ’arch. Brusconi e che conserva le ossa di San Severino Boezio
  041  
  042  
  043  
  044  
Piazza Petrarca - l' antico palazzo di Cesare Ferreri progettata dall' ingegnere Siro Dell' Acqua nel 1887, caratterizzato da un balcone angolare
Piazza Petrarca - la lapide eretta il 20 settembre 1915, in memoria del capitano Pietro Verri
Piazza del Carmine - chiesa di Santa Maria del Carmine, in stile gotico lombardo, voluto da Gian Galeazzo Visconti e progettato nel 1374 da Bernardo da Venezia
Piazza del Carmine - facciata della chiesa di Santa Maria del Carmine, caratterizzata da sei pilastri con guglie e tre portali con quattro finestre bifore sovrastanti
  045  
  046  
  047  
  048  
Piazza del Carmine - rosone in cotto della chiesa di Santa Maria del Carmine, attorniato da teste di angeli
Piazza del Carmine - due guglie della facciata della chiesa di Santa Maria del Carmine e il campanile, alto oltre sessanta metri, che risale al 1450
Campanile della chiesa di Santa Maria del Carmine vista da Piazza del Duomo, caratterizzata da una finestra trifora e una lanterna sulla punta
Navata centrale della chiesa di Santa Maria del Carmine, dallo stile gotico, è ritmata da pilastri a fascio
  049  
  050  
  051  
  052  
L' altare marmoreo del presbiterio della chiesa di Santa Maria del Carmine caratterizzato da un paliotto con bassorilievi della via crucis
L' angelo dell' annunciazione, statua del XVII secolo, posto sull' altare maggiore della chiesa di Santa Maria del Carmine
Chiesa di Santa Maria del Carmine - cappella del Sacro Cuore di Gesù
Chiesa di Santa Maria del Carmine - cappella della Madonna dell’' Immacolata
  053  
  054  
  055  
  056  
Chiesa di Santa Maria del Carmine - cappella di San Antonio Abate dove vi è conservata l' urna di San Siro, patrono della diocesi
Via Bossolaro - ex chiesa di San Giuseppe sconsacrata nel 1808, oggi è un' abitazione privata
Piazza Duomo - bassorilievo in bronzo in memoria delle vittime della Torre Civica crollata nel 1989, opera di Antonio De Paoli
Facciata del Duomo con tre rosoni di dimensioni diverse, dedicato a Santo Stefano, è stata realizzata nel 1898 dall' architetto Carlo Maciachini
  057  
  058  
  059  
  060  
Piazza Duomo - la statua equestre Regisole, una scultura bronzea realizzata da Francesco Messina del 1935
Piazza Duomo - la scultura in bronzo del Regisole e sullo sfondo il campanile della chiesa di Santa Maria del Carmine
Piazza Duomo - alla sinistra la scultura del Regisole e a destra il Duomo di Santo Stefano
Piazza Duomo - i monconi della Torre Civica crollata il 17 marzo 1989
  061  
  062  
  063  
  064  
Piazza della Vittoria, anticamente chiamata Piazza Grande
Piazza della Vittoria (ex Piazza Grande), aperta dal 1374 - un antico palazzo con porticato sottostante
Piazza della Vittoria - ex chiesa di Santa Maria Gualtieri, risalente al XIII sec.
Piazza della Vittoria - la pellicceria Annabella, fondata da Giuliano Ravizza
  065  
  066  
  067  
  068  
Viale Lungo Ticino Visconti - il Ponte Coperto (o Ponte Vecchio) costruito nel 1949 dalla forma a schiena d' asino
Viale Lungo Ticino Visconti - il Ponte Coperto che attraversa il fiume Ticino e sullo sfondo la cupola del Duomo
Il portale d' ingresso di Ponte Vecchio, sul lato di Borgo Ticino
Particolare del Ponte Coperto, caratterizzato dalla presenza di cento colonne di granito e sulla sinistra la cappella di San Giovanni Nepumoceno
  069  
  070  
  071  
  072  
Le colonne di granito che sorreggono il tetto del Ponte Vecchio o Ponte Coperto
Particolare del Ponte Coperto con un balconcino che si affaccia sul fiume Ticino
Parte centrale del Ponte Coperto dove sulla destra vi è una targa che riporta una frase di Albert Einstein che scrisse ad un' amica italiana e recita: Die schöne Brücke in Pavia habe ich oft gedacht (Ho spesso pensato al bel ponte di Pavia)
Il Ponte Coperto sul Ticino con due marciapiedi laterali per i pedoni e la corsia centrale per gli automobilisti
  073  
  074  
  075  
  076  
Interno del Ponte Coperto o Ponte Vecchio che collega il centro storico con il quartiere pittoresco Borgo Ticino
Alla sinistra Viale Lungo Ticino Sforza che costeggia il fiume Ticino e sullo sfondo l' idroscalo
Alcuni locali su battelli fissi sul fiume Ticino, tra cui l'imbarcadero
La riva nord del fiume Ticino che costeggia Viale Lungo Ticino Sforza e alcuni bar su battelli
  077  
  078  
  079  
  080  
Ultima modifica: 29/03/11 17.46
Realizzato con jAlbum 9 e BluPlusPlus [skin]
Fotografie di Leonardo Bellotti